Disco&Pub,  Massafra

Dreamonlandia

 

C’era una volta, in un paese lontano, una locanda che da lunghi anni attirava a se i cittadini del borgo e quelli dei villaggi limitrofi, grazie a delle feste sempre divertenti e originali, organizzate da due giovani ragazzi che la gestivano con tanta gioia e tanto dedizione. Nonostante la locande fosse sempre frequentata da tante persone, i due oste volevano sempre realizzare delle feste suggestive che potessero far emozionare il loro pubblico, ma ciò era difficile perché loro già realizzavano eventi originali. Dovevano fare di più! Così i due si incamminarono nel bosco per chiedere aiuto alla buona fata, la quale propose loro di tramutare la loro locanda in un castello. I due rimasero un po’ sconcertati e titubanti in un primo momento, ma non aspettarono molto a rispondere di sì. Ed ecco che, presa la propria bacchetta magica, la fata dai capelli dorati fece l’incantesimo. I due però non videro cambiare nulla e chiesero il perché. La fatina rispose che l’incantesimo avrebbe avuto effetto per una sola notte, il secondo venerdì del terzo mese, del dodicesimo anno dopo il duemila. Ed eccoci qui, quel giorno è arrivato!

Come per incanto venerdì 9 marzo il Dream On cafè di Massafra (TA), dalle ore 22:00, si trasformerà in un vero e proprio castello, con una coreografia sensazionale di tre metri creata in cartapesta e polistirolo, disegnata a mano, eretta attorno al discobar. In cima alle alte torri danzeranno le animatrici, sul solido muraglione di cinta verrà posizionata la consolle e lungo i cammini di ronda, intorno alla struttura, si potranno incontrare i principi e le principesse, che giungeranno in carrozze trainate da cavalli veri oltre a fatine, folletti, e a tutti gli altri personaggi del mondo di Dreamonland.

Ad esibirsi in questo scenario meraviglioso, con il proprio set, ci saranno alcuni artisti legati a questo locale punto di incontro della movida jonica: i dj Paride Pavone, label owner della Fly Recording e coordinatore della rassegna elettronica proposta nell’arco di questa stagione, Fabrizio Leggieri, dj e producer nel progetto Audiophase, Steve Tamburrano ed il vj  Big Al, all’ anagrafe, Albino Antonazzo. I tre dj si alterneranno alla consolle, mixando i brani più richiesti e proponendo un set  che spazierà dalla techno al funky, dalla progressive alla tech-house. Alla performance musicale si aggiungerà anche quella visiva proposta dal suggestivo miscelamento di immagini proposto dal vjset.

Musica, immagini e coreografie fiabesche proietteranno il pubblico presente in una situazione meravigliosa dai sapori medievali che riporteranno alla mente le storie degli anni della fanciullezza. Tutto ciò metterà in mostra l’impegno dello staff del Dream On di proporre eventi spettacolari e di notevole interesse.

Foto del profilo di Facebook

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento