Nominato l’assessore di Latagliata.

L’aveva detto il Sindaco Tarasco a fine gennaio 2013.Guardate attentamente ed ascoltate il video dal minuto 11.10 in poi.

Siamo sconcertati, si nominano gli assessori personali.

Che vergogna….

I Monelli Lippolis-Tagariello

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

3 pensiero su ““I Monelli” commentano il video di Pinuccio Favale”
  1. Il dado è tratto.

    Anche a Palagiano abbiamo il nostro/i nostri SCILIPOTI.
    Ha carpito la buona fede di chi pensava che socializzando con costui si facesse un’opera di bene. Purtroppo cosi non è. Bisogna prendere atto che taluni soggetti, quandunque li vedi agitarsi nel proprio fango, li devi lasciare al proprio destino.
    Il nostro amato sindaco, dico nostro perchè anch’io l’ho votato, alla luce di quanto ho udito nel video, ritengo che si sia posto in una situazione ambigua e scandalosa.
    Cari lettori vi do un suggerimento, non fatevi abbindolare e ingannare dal modo di parlare di costui.
    Ad un certo punto ho pensato che TARASCO fosse come appare, invece, dopo averlo frequentato, mi sono accorta che lo è. Ribadisco che il suo slogan coniato in occasione della consultazione elettorale, “TI PUOI FIDARE”, si è rivelato una presa in giro per l’intera comunità.
    La neo assessore, con delega ai SERVIZI SOCIALI,nominata in data odierna, non è stata designata da GIUDA, il quale prima di rientrare alla corte del PD si e cosparso il capo, NON DI CENERE, ma di M…., rinnegando quanti lo avevano sostenuto nelle sue legittime battaglie, ma è stata voluta fortemente dal SINDACO.
    Tarasco si è rivelato un abile giocatore delle tre carte, altro che SANTO, così come paragonato dalla MELLONE, a San Giuseppe MOSCCATI. Questo signore nè sa una più del …….- Ci ha truffati con l’accordo sottobanco sottoscritto con CERVELLERA bocciato dall’elettorato; quando ha defenestrato dalla maggioranza chi realmente stava producendo sostanza per questa comunità; quando consente ai lestofanti di cui si circonda di gestire la cosa pubblica in maniera poco trasparente; quando nomina la neo assessore che,in occasione delle ultime consultazioni amministrative, pare, abbia sostenuto, legittimamente, una lista del centro destra.
    Il comportamento scandaloso del SINDACO si riassume in poche parole.

    Costui in merito alla nomina della neo ASSESSORE ha dichiarato, prima: “LA MAGGIORANZA HA DECISO IN TAL SENSO…; LO HA CHIESTO IL PD…;LO AVEVO PROMESSO AL CONSIGLIERE LATAGLIATA…; MI ERO IMPEGNATO PERSONALMENTE”.
    Quale di queste sia la risposta esatta? – Qualcuno mi ha chiamata riferendomi che l’iniziativa del sindaco sia stata presa contrariamente a quanto concordato anche dal Consigliere Carmine MONTEMURRO, il quale nell’ultima riunione del PD di qualche gionro fa, si era espresso dichiarando che il nuovo assessore, quota rosa, poteva e doveva essere attinto dall’interno delle liste della coalizione vincente.
    Invece, il capogruppo CIFONE, di concerto con il disegno ordito dal sindaco, ha condiviso la nomina del nuovo assessore.

    Ma gli altri consiglieri di maggioranza sono come CIFONE oppure ….. Bò…. Sanno solo obbedire, altrimenti non possono essere “COMPAGNI DI MERENDA … DEL SINDACO”
    Caro sindaco la cronaca nera di questi giorni non ti ha insegnato nulla?
    La GIUSTIZIA E’ LENTA MA ARRIVA…… Spero anche per te.
    ADANEGRO

  2. Ho visto il video realizzato da Pinuccio Favale nel lontano gennaio 2013. Il fatto che i due Monelli abbiano deciso di pubblicarlo soltanto ora e non quando è stato realizzato, a mio avviso la dice lunga. Per questa ragione, non sprecherò un attimo della mia attenzione, ne alla ricerca dei motivi che abbiano spinto i sigg. Lippolis e Tagariello a compiere tale gesto, ne tanto meno voglio arricchire i commenti fatti sin qui da altri soggetti.
    Il mio commento, invece vorrà tentare di porre all’attenzione di chi legge, quanta insipienza esista nei nostri amministratori, a cominciare dal caro sindaco dr. Antonio Tarasco. Guardate, a me poco interessa se quell’assessore appartiene a tizio o a caio, poco me ne frega se a quel partito sono andati X o Y assessori. Queste spartizioni, fanno parte del gioco della democrazia, sopratutto quando il Governo è formato da una coalizione, come nel nostro caso, quindi, non mi meraviglio affatto. La cosa invece, che mi manda in bestia, è l’aria che aleggia nei consiglieri di maggioranza, e sopratutto nel capo gruppo del PD dr. Piero Cifone, con la complicità del sindaco dr. Antonio Tarasco
    Il dr. Piero Cifone, dal primo giorno che è stato eletto, ha coltivato solo un OBIETTIVO: essere nominato ASSESSORE con delega di vice sindaco. Questa sua BRAMOSIA ha condotto il paese in una situazione di stallo. Ha indotto il sindaco a prendere decisioni contro la propria volontà, ha bruciato dopo pochi mesi di mandato, il vice sindaco sig.na Maria Grazia Mellone. E per completare il disegno barbarico, lo ha costretto ha tenere vacante il posto fino a qualche giorno fa, perché questo sciagurato disegno del dr. Cifone, cozza con la volontà del suo partito.
    Al PD, ovvero, al capo del PD, sta a cuore, quanto non è stato possibile realizzare durante la sua legislatura, ossia togliersi di torno Maria Grazia Mellone, perché INGOMBRANTE. Tutto questo significa purtroppo che il sogno del Cifone non è realizzabile, perché nominare assessore Cifone, la sig.na M.G. Mellone esce dalla porta ed entra dalla finestra. Ma il dr. Cifone, forte di essere il capo gruppo del PD e credendo di poter esercitare in seno al partito, il suo potere discrezionale, ha tenuto in pugno il sindaco, costringendolo in uno stato di INDECISIONISMO.
    Ecco, questi sono i consiglieri, ovvero il capo gruppo PD e il sindaco. Questi sono quei soggetti che ignorano cosa fa la mano destra rispetto alla mano sinstra, questi sono quelli che per raggiungere i loro sporchi interessi mandano a fondo una intera comunità. Questi soggetti sono capaci solo di deliberare provvedimenti poco o per nulla legittimi come quello sulla TIA, Rifacimento vecchio cimitero, Scuola-Bus, Mensa scolastica, Aumento aliquota IMU, Revoche di tutte le agevolazioni IMU, e per ultimo aumento aliquota IMU sulla prima casa, quando il governo discute sulla eliminazione.
    Questi impudenti, con quel video hanno mostrato tutto il loro MENEFREGHISMO verso i cittadini, di contro, mostrano tutto l’interesse per i propri AFFARI .
    Tutta la loro intelligenza è proiettata solo all’ AFFARISMO , al RICATTO PERPETUO.
    Sono soltanto esseri ignobili da cacciare a calci nel sedere quanto prima.

    Salve Masaniello

Lascia un commento