13maggio2016locandina

“E’ solo un mafioso, uno dei tanti”
“E’ nostro padre”
“mio padre, la mia famiglia, il mio paese.. ma io voglio fottermene
io voglio scrivere che la mafia è una montagna di merda, io voglio urlare!”

9 maggio 1978: muore Peppino Impastato.
Tutti attribuiscono la sua morte ad un attentato terroristico perché lui “era un terrorista”! Grazie a mamma Felicia e ai suoi amici, oggi la morte di Peppino è stata riscattata e il mandante dell’omicidio, Tano Badalamenti… u zù Tano… Tano Seduto… condannato. Oggi le idee di Peppino camminano sulle sulle gambe di tutti i ragazzi che si innamorano della sua storia.
L’impegno di Libera, il nostro impegno, a tenere viva la memoria di Peppino perché le sue idee non muoiano mai.
Venerdì 13 maggio con Giovanni Impastato all’I. I.S.S. ” G.M. Sforza”.

La Referente di Presidio, Nica

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento