Clicca sull’immagine per ingrandire il fumetto
Non tornavo a Palagiano da Maggio ed ai primi di Settembre sono passato davanti all’albero di quello che per chi ha la mia età era il campo elefantino, ho pensato:” ma guarda un po, con tutto lo schifo che sta diventando Palagiano quest’albero tiene ancora duro”.
Porca miseria, non l’avessi mai detto!
Una volta non esistevano i campi da calcetto e Palagiano era pieno di campi improvvisati colmi di ragazzi che gridavano alle mamme sui balcone :” mamma scendo”, c’era la piazzetta, il campo delle collinette e mille altri, tra questi c’era il campo elefantino ed alla fine delle partite combattute anche durante la calura di Agosto fregavamo il sole sotto l’albero defunto.
E’ evidente che non c’è più la necessità di ripararsi dal sole.
Tonio.