Provincia,  Taranto

IL GAL MAGNA GRECIA FINANZIA I PRIMI INTERVENTI PER LE IMPRESE DEL TERRITORIO

Il Presidente Lazzaro: «Una partenza difficile, ma iniziamo a vedere l’attuazione del Piano di Azione Locale»

Assegnate le prime risorse del Piano di Azione Locale 2014/2020 del Gal Magna Grecia destinate all’adeguamento ecocompatibile delle imprese sul territorio.

«Nonostante la partenza dei gruppi di azione locale in Puglia abbia avuto molte difficoltà – dichiara Luca Lazzaro, Presidente del Gal Magna Grecia – grazie al lavoro di tutto lo staff e del management del Gal Magna Grecia, finalmente partiranno i primi finanziamenti per le imprese del territorio».

Nella seduta del 23 ottobre scorso, il Consiglio di amministrazione del Gal Magna Grecia ha deliberato l’ammissibilità sui primi progetti relativi all’ Avviso Pubblico “Azione 3 Ecodistretto – Intervento 3.2 – Adeguamento Ecocompatibile delle Imprese” che riguardano l’investimento infrastrutturale e tecnologico delle imprese extra-agricole.

«Gli interventi prevedono investimenti per 250 mila euro – comunica Ciro Maranò, Direttore del Gal Magna Grecia – e saranno destinati ad imprese che operano nel settore dell’agricoltura, dell’ artigianato e dei servizi, garantendo, secondo la strategia del Piano di Azione Locale adottata dal Gal Magna Grecia finanziato dal Piano sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Puglia, un miglioramento degli standard interni ambientali ed un posizionamento più competitivo sui mercati delle imprese beneficiarie».

Con gli hashtag “coltiviamo idee” e “realizziamo il futuro” è partita l’idea di riscatto per questa nostra Terra, perché la rinascita di un territorio parte dallo sviluppo delle imprese locali ed è questa la mission degli amministratori del Gal Magna Grecia. Sostenere l’economia locale vuol dire dare al Territorio la speranza di una rinascita, perché senza attività economiche non può sopravvivere una comunità.

«Considerato il soddisfacente risultato conseguito – conclude il Presidente Lazzàro – , con una percentuale di spesa pari al 21%, il Consiglio di amministrazione ha ritenuto di riaprire i termini per l’Avviso Pubblico 3.2, destinando ulteriori finanziamenti per 475 mila euro alle imprese per gli adeguamenti ecocompatibili.  Le attese del territorio sono davvero alte e con questi interventi, il Gal premia le aspettative di chi crede in questa terra, in un percorso di crescita orientata verso la conversione del sistema Taranto».

#galmagnagrecianews; #coltiviamoidee; #realizziamoilfuturo

Foto del profilo di Facebook

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento