EGREGIO SIGNOR SINDACO,

MI SENTO DI DOVER INTERVENIRE,SENTENDOMI CHIAMATO IN CAUSA,IN RISPOSTA ALLE SUE AFFERMAZIONI.

IO E LEI NONOSTANTE UNA DIFFERENZA DI ETA’,ABBIAMO ASPETTI DELLA NOSTRA VITA CHE CI ACCOMUNANO.

CI ACCOMUNA LA PROFESSIONE DI INSEGNANTE E L’IMPEGNO POLITICO.

PER 40 ANNI SONO STATO INSEGNANTE NELLA SCUOLA PUBBLICA,HO CERCATO DI SVOLGERE LA MIA PROFESSIONE CON IMPEGNO E SERIETA’,SPESSO RICONOSCIUTI UFFICIALMENTE DA EX ALUNNI E GENITORI.

NELLA SCUOLA HO INSEGNATO MA AL TEMPO STESSO HO IMPARATO.

QUANTO SIANO IMPORTANTI I PRIMI ANNI DELLA NOSTRA VITA LO CAPIVO DA MAESTRO E,SOPRATUTTO LO CAPISCO OGGI GUARDANDOMI INDIETRO DOPO 75 ANNI DI VITA.

LA POSSIBILITA’ DI DARE AI NOSTRI FIGLI ISTRUZIONE E OPPORTUNITA’ DI APPRENDIMENTO E’ STATO FRUTTO DI SACRIFICI FATTI DA UNA GENERAZIONE  A CUI SPESSO QUESTI DIRITTI SONO STATI NEGATI.

ALLO STESSO TEMPO HO SPESO 25 ANNI DELLA MIA VITA NELLA POLITICA,DA SEMPLICE APPASSIONATO E CON FUNZIONI DI AMMINISTRATORE LOCALE.

HO AVUTO LE MIE IDEE,GIUSTE O SBAGLIATE,E HO RISPETTATO SEMPRE L’ALTRO PENSIERO,SOPRATUTTO SE COERENTE CON LA CONDOTTA DI VITA PUBBLICA E PRIVATA.

ANCHE LA POLITICA MI HA INSEGNATO TANTO,MI HA DATO LA POSSIBILITA’ DI ESPRIMERMI E HA CONTRIBUITO ALLA MIA FORMAZIONE.HO SEMPRE CREDUTO CHE L’IMPEGNO POLITICO SIA CONDIVISIONE DI IDEE AL FINE DI ACCRESCERE SE STESSI E SOPRATUTTO LA SOCIETA’ IN CUI VIVIAMO.

SI RICORDI CHE LEI IN QUALITA’ DI SINDACO E’ SOLO E SEMPLICEMENTE UN RAPPRESENTANTE DEI CITTADINI.

ATTRAVERSO IL VOTO LEI E’ STATO SCELTO PER ASSUMERSI RESPONSABILITA’ E DOVERI.

QUESTO E’ IL SUO COMPITO!!

MI SONO RIVOLTO A LEI,SIA DIRETTAMENTE CHE INDIRETTAMENTE,IN PASSATO E OGGI,PERCHE’ I MIEI PROBLEMI DI CITTADINO E DI PRESIDENTE DI UNA SOCIETA’ SPORTIVA SENZA FINI DI LUCRO,CHE LE PIACCIA O NO,SONO ANCHE I SUOI.

SONO CERTO CHE ANCHE LEI CONVERRA’ QUANTO SIA IMPORTANTE LO SPORT PER LA CRESCITA DEI GIOVANI ED IN QUALITA’ DI SINDACO,QUANTO SIA DIFFICILE,IN UN COMUNE COME NOSTRO CON STRUTTURE LIMITATE,RIUSCIRE A FARE ATTIVITA’ IN MODO GIUSTO PER I NOSTRI RAGAZZI.

BENE,DOPO TANTI ANNI DI ATTESA,FINALMENTE NEL NOSTRO PAESE NASCE UNA PALESTRA ADEGUATA,CON TUTTI GLI SPAZI A NORMA PER IL BASKET MA…SENZA I CANESTRI!!

CONVERRA’ CHE E’ ASSURDO!!

TRALASCIO LA SUA CADUTA DI STILE IN CUI MI ACCUSA  DI SPUTARE NEL PIATTO DOVE MANGEREI,AFFERMAZIONE FUORI LUOGO  E OFFENSIVA’!!

LE POSSO GARANTIRE,AVENDO CONOSCIUTO LA FAME,DI AVERE SEMPRE LODATO IL PIATTO ED IL PANE,,POCO MA ONESTO,CHE MI SONO GUADAGNATO NELLA MIA VITA.

INTANTO LE RICORDO CHE IL PIATTO NON E’ DI SUO PROPRIETA’!!

LA INFORMO CHE CI SIAMO OFFERTI DI COMPRARE DI TASCA NOSTRA I CANESTRI,MA ANCHE QUESTO NON E’ BASTATO,LA PROVINCIA CI HA RISPOSTO NEGATIVAMENTE E SENZA MOTIVAZIONI CREDIBILI.

LA PROSSIMA VOLTA QUINDI PRIMA DI SCRIVERE ,SI INFORMI!!

COMUNQUE NON CI FERMEREMO NE’ IN QUESTA NE’ IN ALTRE SITUAZIONI  CONVINTI CHE CI SIA QUALCOSA CHE NON QUADRA.

CHIUDO PERTANTO,RIVOLGENDOMI A LEI SINDACO,SICURO CHE SAPRA’ AIUTARCI PER RISOLVERE QUESTA SITUAZIONE,CONSCIO DELLE SUE FUNZIONI DI PRIMO CITTADINO DEL COMUNE,DEFINITO DALLA LEGGE :” ENTE LOCALE CHE RAPPRESENTA TUTTA LA PROPRIA COMUNITA’,NE CURA GLI INTERESSI E NE PROMUOVE LO SVILUPPO”.

APPUNTO,TUTTA LA COMUNITA’!! TUTTA!!

LA SALUTO,LUIGI SCARANO.

 

Lascia un commento