BrancaleoneE’ da diversi giorni che l’argomento TIA occupa i maggiori spazi di discussione tra i cittadini di Palagiano.

Per questo,ho deciso di inserirmi nella discussione per apportare alcuni elementi di riflessione, non fosse altro perchè alcuni cittadini senza dubbio pochi informati hanno già provveduto a pagare una illegittima riscossione.

Tutto questo a mio modesto avviso deriva dal fatto che non c’è un capo popolo che guida i cittadini.

L’opposizione, salvo qualche soggetto, si allea con una spuria della maggioranza, per scrivere al dirigente del servizio. Un assessore con il Sindaco che scrivono anche loro allo stesso dirigente e i cittadini, poveri noi, siamo allo sbando. Questa soap-opera nasce il giorno in cui i nostri amministratori approvano un provvedimento sciagurato ideato dal dirigente senza che nessuno di costoro si sforzano di entrare nel merito (a loro interessa far cassa non se ne fregano come ).

Ho detto sciagurato provvedimento per una serie di motivi, ve cito alcuni:

1) Le cartelle contengono l’ addebito della sanzione, cosa non prevista nel regolamento.

2) L’ anno 2007 è da considerarsi prescritto perchè la notifica ai cittadini e arrivata a gennaio 2013.

3) pretesa di pagare il saldo con unica rata senza tener conto che ci sono cittadini che sopravvivono con pensioni da miserabili.

Mi fermo qui.

Ciò detto mi fa veramente inorridire ho l’ impressione di essere amministrato da una ” ARMATA BRANCALEONE ” e per completare la torta ci troviamo la bella ciliegina di quel sapientone di dirigente; ma chi è costui/ei  da che pianeta viene, be viste le sue super qualità,non è meglio che vada a dirigere una metropoli e non un comune di appena 16000 abitanti.

ciao MASANIELLO

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento