In pieno svolgimento e con grande successo ed entusiasmo il progetto “LA CITTA’ DEI BAMBINI”, a cui il nostro Circolo Didattico aderisce formalmente. Il Progetto, com’è noto, promosso dal Comitato Provinciale UNICEF di concerto con l’Ufficio Scolastico Regionale e Provinciale, diverse Istituzioni Pubbliche e Associazioni di Volontariato ha come finalità, da un lato, quella di educare le bambine ed i bambini alla Cittadinanza Attiva ed alla Partecipazione Democratica e, dall’altro, quello di educare gli adulti a difendere meglio e tutelare i Diritti dei bambini, sulla scorta dei principi valoriali indicati nella “Convenzione dei Diritti dei Minori”.

Tutte le classi quinte di scuola Primaria sono state coinvolte in una vera e propria elezione del Consiglio Comunale dei Bambini con una eccezionale dimostrazione di maturità. Mentre la seduta del Consiglio stesso è stata una vera dimostrazione di serietà, di conoscenza dei problemi relativamente a tutti gli argomenti all’ordine del giorno, di per sé molto impegnativi: solidarietà e i diritti dei minori, intercultura, difesa del territorio e dell’ambiente, partecipazione democratica e cittadinanza attiva, la vivibilità urbana e, persino, i temi del lavoro e della necessità di creare opportunità di lavoro per i giovani. Una puntualità ed un rigore nelle proposte, davvero sorprendenti. Ai lavori del Consiglio Comunale dei bambini, coordinati dal Dirigente Scolastico e dal prof. Fabio Quero del Coordinamento Provinciale per i Diritti dei Bambini, ha portato il saluto, illustrando le finalità del Progetto, il preside Ernesto Grassi Coordinatore Provinciale UNICEF. Hanno seguito i lavori il Presidente del Consiglio Comunale dei grandi Pietro Cifone, l’Assessore ai Servizi Sociali Petrocelli ed alcuni Consiglieri Comunali: a loro è affidato ora il tradurre in atti amministrativi le proposte dei bambini. Tutte le Delibere adottate dal Consiglio Comunale dei Bambini saranno “affisse all’Albo” della scuola e raccolte in un dossier da consegnare all’UNICEF ed al Sindaco del Comune.


Il percorso didattico-educativo è proseguita con un’altra importante tappa: LA FESTA DEI BAMBINI, una ulteriore occasione per ricordare e rivendicare il rispetto dei Diritti dei Bambini.


La Festa ha visto impegnati tutti i plessi del Circolo Didattico, sia di scuola Primaria che di scuola dell’infanzia con una grande varietà di iniziative ispirate ai diritti fondamentali dei bambini, oltre che alla solidarietà con tutti bambini meno fortunati del mondo e di quelli colpiti dal terremoto in Abruzzo.

Sono state allestite mostre a tema, recitate poesie e letture significative scritte dai bambini, organizzati banchetti di solidarietà con l’attiva collaborazione del Comitato dei Genitori e momenti di “diritto al gioco” con la riscoperta degli antichi “giochi di strada”, del diritto ad una sana alimentazione con la preparazione e consumo di una colazione speciale con prodotti tipici e genuini: friselline con olio e pomodoro e frutta fresca. Il tutto allietato da canti corali, balli e danze della tradizione popolare.


Una esperienza davvero significativa che ha coinvolto anche tanti genitori e nonni.


Il Dirigente Scolastico

Prof. Preneste ANZOLIN



Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento