L’11 Marzo 2010 questo Istituto, aderendo al Progetto “La scuola adotta una vittima” proposto dall’Associazione “Libera”, intitolava l’Auditorium del Plesso “G. Rodari” ai fratellini Giuseppe e Salvatore ASTA: due piccole vittime della mafia uccisi nell’attentato di Pizzolungo il 2 aprile 1985 insieme alla mamma Barbara Rizzo, mentre li accompagnava a scuola.
Si trattò di un momento di altissimo significato formativo ed emotivo, all’interno di un percorso di Educazione alla Legalità ed alla Cittadinanza Attiva che questa Istituzione Scolastica pone al centro del proprio Progetto Educativo.

Quest’anno ricorre il 30° anniversario di quella orrenda strage e noi vogliamo ricordare le piccole vittime di Pizzolungo, insieme a tutte le vittime innocenti delle mafie. Per questo, così come deliberato dal Collegio dei Docenti e dal Consiglio d’Istituto, insieme al Presidio di Libera – Palagiano “Giovanbattista Tedesco” è stato programmato un articolato percorso formativo che culminerà con la GIORNATA DELLA MEMORIA E DELL’IMPEGNO, organizzata per il prossimo 13 aprile, come da Programma allegato. Saremo felici, nell’occasione, di ospitare – tra gli altri – Margherita ASTA, sorella dei fratellini Giuseppe e Salvatore, scampata alla strage solo per una fortunata casualità.

Tra le altre attività della giornata, ci sarà anche un momento dedicato al ricordo del piccolo Domenico Petruzzelli che, solo un anno fa, è stata l’ennesima vittima innocente di una bestiale strage di stampo mafioso. A lui sarà intitolata l’aula nella quale avrebbe dovuto iniziare la splendida avventura nei territori della Cultura e dei Saperi.

SIAMO LIETI DI INVITARVI A PARTECIPARE A TALI INIZIATIVE!
Il Dirigente Scolastico Palagiano”

Preneste ANZOLIN
La Coordinatrice del Presidio “Libera –
Domenica PETTORUTO

 

30° Asta 30° della strage di Pizzolungo – LOCANDINA

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!