Home » Palagiano » Mancini: “Ecco la determina n° 98” sui parcheggi a Chiatona

Mancini: “Ecco la determina n° 98” sui parcheggi a Chiatona

Di seguito il link del file .zip inviato dal consigliere comunale Francesco Mancini della Determina nr 98 parcheggi Chiatona  

About

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Comments

  1. gli indignati ha detto:

    Prima cosa da fare è ringraziare di cuore il sig. Francesco Mancini per aver recuperato la determina e Life per averla pubblicata: grazie mille!!!

    Ora però passiamo ad analizzare il documento pubblicato nel dettaglio cercando di essere più comprensibili possibile.

    I conteggi che noi avevamo approssimativamente fatto, di poco si discostano da quelli reali allegati alla determina per cui, è chiaro che la gestione dei parcheggi a Chiatona, avrebbe dovuto costituire per il Comune di Palagiano un lauto introito al quale, considerando i vari tagli del momento, non bisognava assolutamente rinunciare. Questo invece non accade in quanto lo stesso Comune, a fronte di soli € 2.000,00, ha lasciato ad una cooperativa che proponeva la gestione del parcheggio, l’intero guadagno. Si consideri che i 2.000,00 € siano al lordo in quanto, il Comune, tra le svariate cose che si è impegnato a fare, si fa carico anche di un corso di formazione per gli ausiliari del traffico che dovranno gestire i parcheggi.

    Una domanda ci sorge spontanea: se la somma da riconoscere al Comune fosse stata più alta di € 2.000,00, non sarebbe stata un valido aiuto sul problema dell’IMU? Forse anche sul servizio mensa non sarebbe stato necessario neanche prendere solo in considerazione la possibilità di un aumento? O forse l’amministrazione è convinta che qualsiasi problema di natura economica sia risolvibile grazie alle sole tasche dei cittadini?

    Un modo per fare cassa che il Comune ha rifiutato di utilizzare; avremmo anche potuto accettare il non voler far cassa a vantaggio dello sviluppo, dando lavoro a cooperative, imprese… ma in realtà neanche questo è avvenuto in quanto l’incarico sia stato immediatamente dato ad una cooperativa specifica, che proponeva la gestione del parcheggio, senza dover prima provvedere ad indire una gara.

    Passiamo ora alla scelta del personale da utilizzare che sarebbe dovuto essere proposto dalla cooperativa ma scelto dal Comune. Ora ci chiediamo: tutto ciò è realmente avvenuto? Esiste il “decreto del sindaco a seguito di una preventiva valutazione e formazione professionale” citato nella delibera/determina con il quale il personale sarebbe dovuto essere selezionato? Possiamo vederlo?
    Possiamo capire i criteri utilizzati per tale selezione?

    A carico dell’impresa pare ci sia anche un abbigliamento distintivo per il personale incaricato. Esiste questo abbigliamento?

    Infine, chi si è preoccupato di verificare che quanto scritto in delibera/determina venisse applicato? Noi l’abbiamo fatto e abbiamo trovato una bella sorpresa. Mentre da delibera/determina risulta che il costo/ora è pari a € 0,50, andando sul posto, abbiamo letto sulla segnaletica verticale che l’impresa, in maniera arbitraria, ha deciso che il costo/ora di ogni singolo stallo è di € 1,00 per la prima ora ed € 0,50 per le ore successive. Sono giorni che chiediamo la determina e nessun amministratore ha mai pensato di prendersi la briga di leggerla per verificare! Come mai? Siamo noi che sbagliamo?

    Lanciamo ora una proposta a tutti gli amministratori che si reputano trasparenti: controllate e verificate; noi siamo pronti a chiedere scusa se abbiamo commesso un errore ma se le cose stanno come noi sosteniamo vogliamo sperare che qualche amministratore si prodighi affinchè vengano presi dei provvedimenti in merito.

    grazie______________gli indignati

    P.S.: sig. Mancini, ancora chiediamo il suo aiuto. Abbiamo letto l’articolo del sig. Pesare sulla determina n.700 che onestamente, pur non sapendo esattamente di cosa parli, ci sconcerta un tantino e se consideriamo la data ( soli due giorni prima delle elezioni) ci indigna addirittura. Ci pubblicherebbe anche questa? Vorremmo, anche qui, capire!
    Aspettiamo sue notizie.___________gli indignati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*