La Coldiretti è scesa in campo per le strade di Massafra: agricoltori all’opera con i propri mezzi, circa una quindicina, per effettuare interventi di sanificazione e disinfezione previsti come misure precauzionali finalizzate a contrastare il diffondersi del Covid-19.

“Un gesto nobile quello che lunedì sera è stato fatto dai nostri agricoltori – commenta Floriano Convertino, presidente Coldiretti Massafra -. Muniti dei propri mezzi e dotati di nebulizzatori e atomizzatori, hanno provveduto alla sanificazione della nostra città. Tutti gli operatori interessati alla sanificazione erano dotati di patentino fitosanitario e mezzi a norma. In sostanza, erano i più idonei a poter effettuare questo tipo di intervento”.

I mezzi hanno raggiunto anche le strade più strette e difficili comprese quelle del centro storico dove i mezzi industriali sono in difficoltà, per le ridotte dimensioni delle sedi stradali. Naturalmente gli interventi sono stati coadiuvati, per la circolazione in città, dalla Polizia Municipale e coordinati dall’assessore alla Polizia Locale Nicola Zanframundo e da diversi equipaggi dell’associazione di volontariato pubblica assistenza “Massafra Sos”.

“Questa grande opera di igienizzazione concordata con l’Amministrazione Comunale e resa immediatamente operativa dagli agricoltori di Coldiretti Massafra – continua Convertino – rafforza sempre più l’impegno di un settore che, nonostante questo momento di estrema difficoltà, è chiamato a garantire la propria attività con le 10.800 aziende agricole ricadenti sul territorio della provincia tarantina, al fine di assicurare la continuità delle forniture alimentari alla popolazione. Un dovere morale, quindi – aggiunge Alfonso Cavallo, presidente Coldiretti Taranto – e di grande responsabilità, compiuto in questo momento epocale nel quale la solidarietà, la collaborazione e l’amorevolezza per il nostro territorio dovrebbero animare tutti, affinché ci si possa stringere intorno a chi oggi ha la responsabilità gravosa di amministrare”.

Il consigliere comunale incaricato alle Politiche Agricole e rapporti con le associazioni di categoria, Vito Masi ha ribadito il proprio grazie alla Coldiretti Massafra che, in questa fase di emergenza, si è posta al servizio della comunità, perseverando nella propria azione di tutela dell’ambiente.

Il Comune ha fornito agli uomini di Coldiretti il prodotto utilizzato nella disinfezione – sanificazione, acquistato da una ditta locale per l’ammontare di 4.941,00 euro.

Dal sindaco Fabrizio Quarto, approfittando del “contributo sociale” della Coldiretti, è arrivato l’appello affinchè, soprattutto in questo momento storico in cui è fondamentale consumare cibi ricchi di fibre e vitamine che aiutano il corpo a rafforzare le difese immunitarie, si adotti il consumo a “Km Zero”.

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento