Home » Cultura » MOTTOLA. Vito Rotolo presenta il suo singolo ‘Straniero’. Suo produttore artistico, Aldo Losito

MOTTOLA. Vito Rotolo presenta il suo singolo ‘Straniero’. Suo produttore artistico, Aldo Losito

MGiovanissimo, 24 anni il prossimo 20 settembre, con la passione della chitarra e della musica. Vito Rotolo, che non è figlio d’arte, ma sicuramente un figlio modello come pochi, questa sera, alle 19, nella sala convegni, presenta il suo singolo, con tanto di video clip musicale “Straniero”, con regia di Fabio Caricato. Un appuntamento atteso e sognato, da condividere con gli amici di sempre e le persone più care.

Decide di studiare chitarra da privatista a 14 anni con l’associazione musico – culturale “Il Gruppetto” di Mottola, partecipa a vari concorsi sul territorio regionale conseguendo lodevoli risultati. Fa parte di diversi gruppi musicali tra cui i “Paradises King” e il “Quintet Unplugged”.

“Straniero”, il suo primo singolo nasce quando Vito aveva 16 anni, quasi per caso. Gli viene chiesto di partecipare a un concorso interparrocchiale, all’interno della Diocesi di Castellaneta. E su un foglio bianco comincia ad appuntare qualche pensiero, qualche parola. Poi l’incontro con Michele Balestra, che gli racconta la sua esperienza di soldato in Afghanistan, di uomo “straniero” in un’altra terra.

Di lì l’ispirazione per scrivere una canzone, in cui lo straniero non è solo il soldato italiano che va in missione di pace o di guerra in Afghanistan, ma chiunque arrivi in una terra che non è sua e deve affrontare l’inferno dell’accoglienza, dell’integrazione. “… un avventuriero senza confini e frontiere … straniero abitante di mille strade e città”.

Un testo scritto e rimasto inedito, chiuso, custodito “nel cassetto dei sogni” fino a quando Vito incontra quasi per caso, in palestra, un suo compaesano, un cantautore affermatissimo, anche lui animato dalla passione per la musica e la chitarra, Aldo Losito. Lo ascolta e Aldo diventa il suo produttore artistico assieme ad Angelo Guagnano. Ed è in quel momento che quelle parole diventano musica. E il testo “Straniero” diventa canzone.

Un lavoro iniziato a ottobre e concluso a dicembre del 2018, con parte tecnica curata da Pasquale Aloia, alle batteria Daniele Teodorani. Il videoclip è stato girato a Mottola, nella centralissima piazza XX Settembre, ma anche presso “Vicolo Corto” di Angelo Tievoli. Il protagonista, lo “straniero” è il pakistano Alì Hassan, coprotagonista è Francesco Di Turi, con la partecipazione di Antonio Cisternino, Sebastiano Tievoli, Raffaella Antonicelli, Maria Grazia Ettore e, ovviamente, lui, l’autore cantautore alla chitarra, Vito Rotolo.

About

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*