Giuseppe Grottola ce l’ha fatta. E’ il primo pugliese ad aver viaggiato in solitaria a bordo di una bici da Taranto a Capo Nord. Il sovrintendente della polizia, 53 anni, ha realizzato la sua impresa in un mese esatto. E’ partito dalla questura di Taranto, dove lavora, il 3 giugno ed è arrivato a Capo Nord il 3 luglio percorrendo circa 4.000 chilometri da solo in sella alla sua bicicletta. “E’ stata un’avventura fantastica, sono stanco, infreddolito ma molto felice” ha detto Grottola all’arrivo. Il ciclista ha attraversato l’Italia lungo la dorsale adriatica, poi valicato il confine e superato Austria e Germania. Col traghetto è giunto fino in Finlandia. Ha attraversato il Paese scandinavo da sud a nord per giungere infine in Norvegia ed approdare a Capo Nord. Grottola ha diviso il suo viaggio in una trentina di tappe da circa 120 chilometri al giorno, tra piste ciclabili e strade secondarie e altrettante soste in b&b. Le condizioni meteo tuttavia non sono state sempre favorevole. “Mentre mi avvicinavo alla meta la temperatura è scesa intorno ai tre gradi e a causa del vento durante il viaggio ho anche avuto la febbre”, racconta Grottola (Vittorio Ricapito)

Fonte: http://bari.repubblica.it