manci_2_10_12

 

Dopo quasi un secolo, Palagiano perde le sue storiche e preziose palme posizionate nel centro del paese e dinanzi alle scuole elementari a causa del micidiale punteruolo rosso. Infatti in data 21 novembre 2013 l’Amministrazione Comunale per il tramite della ditta Tecknoservice provvedeva a rimuovere le defunte palme.

Sicuramente tra i fallimenti giornalieri dell’Amministrazione Tarasco, rientra l’incapacità di riuscire a salvare in tempo utile tutte le piante di palme presenti sul territorio comunale, dimostrando una rassegnazione al punteruolo rosso.

Solo nel mese di dicembre 2012, il Sindaco, con Ordinanza nr. 82/2012, incaricava una ditta specializzata per effettuare i trattamenti finalizzati a salvare le storiche palme, trattamento isolato che di fatto è risultato inefficace, atteso che le maggiori case farmaceutiche produttrici di fitofarmaci prevedono un trattamento ogni 6 mesi.

Il verde pubblico presente sul territorio viene lasciato al proprio destino, tanto da lasciar presagire che la problematica sarà affrontata solo quando la situazione è ormai compromessa, ma non come dovrebbe con periodicità , costanza e competenza.

Tristemente, tutta la cittadinanza avverte che l’Amministrazione Tarasco affronta tutte le problematiche con incapacità e rassegnazione.

Il Sindaco Tarasco è alla guida di una pseudo squadra amministrativa composta dal PD (impegnato a rifarsi un’immagine dopo il fallimento della passata amministrazione con 4 assessori e 6 consiglieri comunali) dall’ UDC (con 1 assessore e 2 consiglieri comunali e con la regia dietro le quinte) e da SEL (presunta sinistra con 1 assessore e 1 consigliere).

Cercando di capire il ruolo del Dott. Tarasco in questo teatrino della politica locale, i palagianesi attendono uno scatto di dignità e di orgoglio per il bene della comunità!

Francesco Mancini – Francesco Serra – Aldo Marangione – Francesco Carucci

Gruppo consiliare “PDL – Per il bene di Palagiano”

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento