Il bilancio di previsione 2020 redatto dall’amministrazione Lasigna per mano dell’Assessore al Bilancio dott. Mimmo Catucci ha ottenuto il parere positivo dei Revisori dei conti e sarà sottoposto all’attenzione del consiglio comunale nei prossimi giorni.

Tante le novità introdotte nel nuovo strumento di programmazione che entrerà in vigore, con l’approvazione in assise consigliare.

Innanzitutto una straordinaria notizia:

per la prima volta a Palagiano viene ridotta l’Aliquota IMU sui TERRENI AGRICOLI che passa dal 7,6 per Mille al 6,6 per Mille.

(Il proprietario di un terreno agricolo avente per esempio reddito dominicale pari ad € 250,00, fino allo scorso anno pagava un’imposta pari ad € 320, dal 2020 – con la nuova aliquota – ne pagherà € 278, con un risparmio del 14%.).

Tale abbattimento testimonia l’attenzione e la vicinanza dell’amministrazione nei confronti di un settore che, ormai da 3 anni, sia per ragioni legate alle calamità naturali sia per crisi di mercato, sta attraversando un periodo di enorme difficoltà.

L’operazione verrà coperta con il passaggio dell’addizionale comunale IRPEF allo 0,65% che rimane una delle più basse aliquote della provincia di Taranto.

Notevoli gli investimenti sul patrimonio comunale. Vengono stanziate € 90.000 sul rifacimento delle piazzette Pio XII e Salvo D’Acquisto (mentre è già partita la rigenerazione della piazzetta della Madonnina), € 166.732 ( fondi regionali con compartecipazione comunale) sugli interventi di messa in sicurezza delle scuole per l’infanzia Don Bosco e Walt Disney, € 127.889 sulla manutenzione straordinaria di alcune strade urbane.

Cominciano i lavori per la riqualificazione urbana del quartiere Bachelet. Tali interventi consistono nella bitumazione di circa 5.000 mq. di strade, nell’acquisto di nuove panchine ed arredo urbano, nelle piantumazione di nuovi alberi e nella installazione di un impianto di videosorveglianza di ultima generazione.

Con il fondo di rotazione per le spese di progettazione, che ammonta ad € 151.242, si finanzierà il progetto esecutivo per la demolizione e la costruzione della scuola media inferiore Giovanni XXIII/Rodari si corso Lenne (Abbattimento e ricostruzione finanziati da bando Regione Puglia Piano Edilizia Scolastica per oltre 4mln di euro). Passano da € 18.000 ad € 26.000 gli stanziamenti sul capitolo relativo alla manutenzione del patrimonio comunale e da € 15.000 ad € 25.000 le risorse finalizzate alla progettazione, fondamentali per la partecipazione ai vari bandi.

Importante aumento di risorse sulle azioni culturali da svolgere nel nostro comune. Finanziati i progetti di lettura (“Palagiano città che legge”, “letture per neonati”, “costituzione ai maggiorenni”),  eventi culturali, teatrali e musicali, feste tradizionali cittadine, progetti sociali e parascolastici (“cantieri d’Antimafia Sociale”), attività sportive.

L’approvazione del bilancio di previsione porterà un potenziamento della dotazione organica dell’Ente. Permetterà la stabilizzazione di una figura D e l’assunzione di un geometra a tempo determinato in ufficio tecnico e la trasformazione in full time di buona parte dei contratti che oggi sono part-time.

Continua l’opera di risanamento del bilancio comunale che l’Amministrazione Lasigna sta attuando dal 2017. Tenere i conti in ordine e in equilibrio è fondamentale per la corretta gestione della “cosa pubblica”, è questo il modus operandi che stiamo seguendo per traghettare il nostro amato paese verso gli obiettivi che merita e che perseguiamo.

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento