PRC

 

Sono passati ormai 10 giorni dalla proclamazione degli eletti in Consiglio Comunale e 20 giorni dal turno di ballottaggio e Palagiano  è ancora senza Giunta Municipale, il Consiglio Comunale non può insediarsi, il Comune è senza Bilancio ed il Paese è ormai abbandonato a se stesso da mesi! Le cause? Ma quelle che avevamo facilmente previsto: al di là della onestà e della buona volontà  dell’allora candidato ed oggi Sindaco Tarasco, l’accozzaglia di interessi  particolari e di personaggi in cerca d’autore presente in quella coalizione, non lasciava presagire niente di buono. ……

Ed allora, un modesto consiglio ed una sfida Politica al neo-Sindaco: ….. dimostri autonomia decisionale da subito, nominando una Giunta in grado di amministrare in onestà e trasparenza, nell’esclusivo interesse generale del paese, che non sia gravata da alcun condizionamento (né presente, né passato) della “storia” politica e personale dei suoi componenti. Altrimenti, ne tragga da subito le dovute conseguenze. L’alternativa, molto amara per lui, sarebbe quella di una più o meno lunga agonia politica ed amministrativa.”

 

RICORDATE? LO AVEVAMO SCRITTO IL 20 GIUGNO 2012!

D’altra parte…. come si dice a Palagiano…. “e ce ng’ vulev la zignr c’adduvnè la f’rtun!”

 

Ora, a sentire che gli assessori del  PD rassegnano le proprie dimissionial solo fine di consentirti (al Sindaco) maggiore libertà di movimento nella verifica amministrativa in corso” verrebbe veramente da ridere, se non ci fosse da piangere per la drammatica situazione in cui versa Palagiano!

 

Ma come? Ma se siete in crisi ed in verifica permanente da … prima di insediarvi!

Ma come? Se abbiamo solo assistito per due lunghi anni a litigi e faide per l’assegnazione degli assessorati e delle deleghe, cambi di casacca di consiglieri, spartizioni di cariche ed incarichi, documenti e accuse incrociate di inciuci, tradimenti e ricatti, sedute consiliari fatto saltare… dalla stessa maggioranza o – peggio! – la massima Assise Cittadina trasformata in vera e propria bolgia e… basta!

Ma come? Vi accorgete solo adesso che Palagiano è allo sbando, senza Piano Urbanistico Generale, senza Piano Insediamenti Produttivi,  senza un efficiente Servizio di Raccolta differenziata, con gli uffici ed i servizi comunali  allo sbando e servizi pubblici svenduti agli amici degli amici,  insomma….. con un livello di invivibilità insopportabile? E che fine ha fatto il Regolamento del Verde Urbano che lo stesso Consiglio aveva deliberato di approvare entro il  30 novembre 2013? E la Giunta Municipale che non si costituisce in procedimenti penali in cui il Comune è parte lesa ed il villaggio abusivo Pino di Lenne ancora lì, nonostante Sentenze definitive che obbligano il Comune ad eseguire? E le incompatibilità di componenti della giunta denunciati da attuali consiglieri e mai risolti? E il Regolamento perl’assegnazione dei locali comunali lasciati al libero arbitrio?  E…. si potrebbe continuare a lungo!

Ma come? Non vi siete accorti che il Comune è sull’orlo della bancarotta e del dissesto, mentre tra (immeritate) indennità di carica e gettoni di presenza avete continuato a depredarlo mediamente di circa 10.000 euro al mese!

 

MA UNA COSA SAPETE PER CERTO, VOI E I VOSTRI SODALI DI MAGGIORANZA: se non siete riusciti ad affrontare nessuno di questi  problemi, è solo e soltanto per i tanti interessi personali o “di parte”  che vi agitano. E per questa ragione che dalle vostre fantomatiche verifiche non ci si può aspettare altro che un nuovo valzer di poltrone.

 

ECCO PERCHE’ SIAMO ANCOR PIU’ FERMAMENTE CONVINTI CHE AVETE UN’UNICA STRADA PER RIDARE DIGNITA’ ALLA POLITICA ED ALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE: RIMETTERE IL MANDATO AGLI ELETTORI!   Ma siccome non ce l’avrete questo sobbalzo di pudore, attaccati come siete alle poltrone, lo chiediamo al Sindaco se, come ci ripete ogni giorno, lo fa davvero per ‘’il bene del paese’’: SINDACO DIMETTITI e recupera, così, anche la tua dignità personale e la tua libertà! Altrimenti, a questo punto, sei il principale responsabile dello sfascio!

 

 

 

 

Rifondazione Comunista                                                                              AZIONE CIVILE

Circolo “L. Libertini”- Palagiano                                                                        Gruppo Territoriale   di Palagiano

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento