Palagiano,  Scuola

“Sogno di una notte di fine anno…tra   tradizione e intercultura”  a. s. 2016/2017

 

E’ stata una splendida serata quella che trascorsa presso l’Istituto Comprensivo “Gianni Rodari” che ha organizzato giovedì 8 giugno 2017 l’iniziativa “Sogno di una notte di fine anno…tra tradizione e intercultura” dalle ore 17,00 alle ore 24,00

 

Una speciale edizione della “notte bianca” che ha coinvolto più di 800 persone tra  alunni, docenti e famiglie, che hanno trascorso insieme per una giornata all’insegna della Cultura, delle Buone Relazioni e della sana alimentazione. Alla manifestazione hanno partecipato anche  i giovani migranti del Progetto SPRAR-Koinè, ormai parete integrante  della nostra scuola, presso cui  frequentano i corsi di lingua italiana e che hanno contribuito a colorare e allietare la giornata con i loro lavori e i loro piatti tipici.

 

E’ stata l’occasione, tra l’altro, per alunne e alunni dell’Istituto di “mettere in vetrina” una parte almeno dei tanti lavori, delle tante attività e dei tanti Progetti di arricchimento formativo realizzati lungo l’intero anno scolastico.

Così si sono esibiti i gruppi musicali e le “piccole orchestre” , dai bambini della scuola Primaria ai ragazzi della Scuola Secondaria, brillantemente diretti dal prof. Luciano Pirulli e dalla prof.ssa Isabella Addabbo; il gruppo di ballo delle ragazze della scuola   secondaria con le belle coreografie curate dal prof. Antonio Giannotta. E poi,  mostra dei lavori degli alunni e delle Associazioni partecipanti, giochi tradizionali, esibizione di artisti di strada, degustazione di piatti della tradizione palagianese presso i tavoli allestiti per ciascuna classe partecipante.

 

La serata sarà è stata conclusa dall’esibizione del Gruppo musicale “Per un pugno di Funk”, con il quale si sono esibiti alla batteria i ragazzi e le ragazze del nostro Istituto che hanno frequentano il corso di batteria con il Mr. Pirulli. Una esibizione veramente esaltante!

 

Nel corso della serata (come sempre nelle nostre iniziative) vi è stato anche un toccante momento di solidarietà,  in particolare – per l’occasione – con la campagna “je jesche pacc pe te”.  I bambini delle classi seconde primaria, guidati da Miriam Ossini delle  ItalianSisters, hanno cantato “Il mondo a colori”, mentre scorrevano le belle immagini del video e l’invito all’acquisto delle speciali magliette.

 

Ma, soprattutto, vogliamo sottolineare, una splendida serata all’insegna della serenità, di scambio di relazioni amicali e positive, di comunicazione e gioia di vivere insieme, al tempo dei freddi e distanti sms e wz!

 

Un grande entusiasmo che ha portato tutti ad auspicare che l’iniziativa possa ripetersi per gli anni futuri.

 

Un doveroso e grande ringraziamento per il prezioso contributo dato alla buona riuscita della manifestazione va ai docenti e al personale ATA che hanno partecipato, al Comitato dei Genitori, alle Associazioni  Nucleo 25 e Cover della Protezione Civile, Luce&Sale,  Lehambiente, Libera, Il Cantiere, Terra, Adelphos, Pro Loco, La Misericordia ed il Gruppo Musicale “Per un pugno di Funk”.

 

                                    Il Dirigente Scolastico

Prof. Preneste ANZOLIN

 

Foto del profilo di Facebook

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento