A S.E. il Prefetto di TARANTO

Gentilissima Eccellenza,

le scrivo per segnalarle la situazione di estremo pericolo presente sulla S.S. n. 7 nel tratto adiacente il centro urbano di Palagiano. Purtroppo gli incidenti, anche mortali, in questi anni si sono moltiplicati, tantissimi incidenti, peraltro, sono evitati per puro caso. Insomma: è davvero un’arteria viaria pericolosissima che mi vede impegnato nella ricerca di soluzioni possibili per renderla più sicura, sia per i mezzi pubblici, che privati, sia per i pedoni che spesso la attraversano.

Dopo l’ultimo incidente mortale accaduto qualche mese fa, ho chiesto nuovamente all’Anas di effettuare immediatamente degli interventi di messa in sicurezza. Devo confessarle che alcune mie urgenti richieste sono state prontamente recepite dal Capo compartimento dell’Anas, l’ing. Nicola Marzi, ma sono interventi non strutturali e comunque insufficienti a garantire livelli accettabili di sicurezza.

La stessa ANAS, su nostra richiesta, sta procedendo a redigere un progetto definitivo per la realizzazione di rotatorie. Tale progetto, in corso di redazione, non è inserito nella programmazione lavori dell’Anas per il 2010 e il 2011. Ciò significa che prima di due o tre anni non sarà possibile dare avvio ai lavori di messa in sicurezza della SS. N. 7.

Con i miei collaboratori abbiamo, tuttavia, individuato una soluzione alternativa, molto economica e realizzabili in tempi molto celeri.

Si tratta, in estrema sintesi, che l’Anas realizzi un tratto di strada, sui lavori già cantierizzati sulla SS.7 – bretella A14 (l’ANAS è favorevole alla piccola variante prevista) per consentire al traffico di raggiungere l’asta di raccordo autostradale consentendogli di svoltare in direzione Bari, come è già previsto, ma anche in direzione Taranto. Questo semplice intervento consentirebbe di deviare tutto il traffico verso Taranto (SS. 100) e verso la Jonica (SS. 106dir – SS. 106) eliminando significativamente il traffico sulla Extramurale di Palagiano.

La Società Autosdrade, pare, non possa sic et simpliciter autorizzare questo progetto pur trattandosi di consentire il passaggio di autoveicoli su carreggiata di proprietà autostradale non a pagamento, ma potrebbe autorizzarlo in presenza del suo autorevole intervento e per motivazioni di protezione civile.

Ritengo che le condizioni per invocare le normative e le deroghe previste per le emergenze di protezione civile, nel caso che ci occupa, siano estremamente evidenti.

A S.E. chiedo di voler convocare un incontro che veda la partecipazione dell’Anas, del Comune di Palagiano e della Società Autostrade al fine di valutare l’idea progettuale e di renderla attualizzabile.

Certo della Sua disponibilità, già ampiamente dimostrata nelle politiche della sicurezza, porgo a Lei il mio ossequioso saluto.

Palagiano, 04 agosto 2010

?

Il Sindaco

Dr. Rocco Ressa

Al Capo Compartimento ANAS

Dr. Ing. Nicola Marzi

?

?

Egregio Ingegnere,

a seguito degli incontri avuti con la S.V., oltre che con l’ing. Mazzeo e l’ing. Scioia, ritengo utile inviarle una nota degli interventi necessari al territorio già concordati con lei al fine di programmarli nei tempi e nei modi più celeri:

1. Riapertura della strada comunale che interseca la strada provinciale n.103 lato destro.

2. Realizzazione sulla 106dir – sul tratto a servizio dell’Ente irrigazione – di una pista ciclabile. nei due sensi di marcia. Il progetto preliminare è già stato predisposto dall’ANAS.

3. Redazione del progetto esecutivo delle “rotatorie” per la messa in sicurezza del tratto della SS. 7 detta “Extramurale”.

4. Priorità al completamento delle rampe in ingresso e in uscita dall’A14 su Palagiano nord.

5. Lavori di messa in sicurezza dello svincolo di immissione della strada comunale denominata via S. Spaventa e la SS7, soprattutto per consentire la svolta degli autobus che attualmente sono costretti a superare la linea di mezzeria.

La informo, inoltre, che per la problematica inerente la realizzazione della bretella di collegamento sulla SS.7 – A14 direzione Taranto ho chiesto al Sig. Prefetto di Taranto di convocare una conferenza di servizio fra il Comune di Palagiano, l’Anas e la Società Autostrade.

Colgo l’occasione per salutarla distintamente.

Palagiano, 04 agosto 2010

Il Sindaco

Dr. Rocco Ressa

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento