ritardo

<<E chi di voi, per quanto si dia da fare, può aggiungere un’ora sola alla sua vita?>> Dice l’Evangelista (Mt. 6.27).

Ebbene, se il tempo che ci resta da vivere è limitato, allora perché non introdurre il reato di furto del tempo?

È, a mio avviso, la novità più significativa introdotta dal Decreto del Fare.

Si tratta della possibilità di chiedere un indennizzo pari a 30 euro per ogni giorno di ritardo dell’Amministrazione nella conclusione di un procedimento amministrativo.

Si aspetti ad esultare. La misura, ancora in fase sperimentale, rimarrà in vigore solo per un periodo di 18 mesi. Al momento, inoltre, la possibilità di richiedere lo speciale indennizzo è offerta solo alle imprese e riguarda esclusivamente i procedimenti amministrativi iniziati su istanza di parte relativi all’avvio e all’esercizio dell’attività d’impresa. Il provvedimento è volto a tutelare gli imprenditori contro i danni derivanti dal ritardo della P.A. nel disbrigo delle pratiche amministrative, e si applica indipendentemente dal dolo o dalla colpa di quest’ultima.

Le linee guida per la presentazione dell’istanza chiariscono che l’obbligo di versare l’indennizzo da ritardo riguarda tutte le amministrazioni e le società controllate che producono certificazioni o autorizzazioni.

Il requisito per ottenere il pagamento sarà, oltre alla presentazione di apposita regolare istanza, il superamento dei termini previsti per la chiusura del procedimento amministrativo (30-90 giorni). Per procedure particolari possono essere fissati termini di chiusura anche superiori ai 90 giorni, ma mai oltre il limite massimo di 180 giorni.

L’indennizzo deve essere riconosciuto in tutte le ipotesi di ritardo burocratico, anche qualora il ritardo sia dipeso da caso forza maggiore o da fattori scusabili dell’ufficio amministrativo.

Pur trattandosi di un provvedimento ancora in fase sperimentale e, per di più, limitato ai soli imprenditori, è comunque un buon inizio e si spera che, in futuro, analoga misura venga estesa anche a tutti i cittadini che quotidianamente sono vittime dei ritardi della P.A..

 

Cleto Iafrate

 

 

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento