Da qualche giorno, la band Tarantina Nitrophoska capeggiata da Angelo Belmonte ha lanciato “Vanagloria”, nuovo singolo con videoclip correlato, realizzato dal fotografo castellanetano Vincenzo Massaro.
E Vanagloria ha riscosso subito grande successo, attestandosi su Youtube, con oltre 1000 visualizzazioni

In “Vanagloria” traspare il rinnovamento stilistico del gruppo, con le sonorità popolari e balkan che si affievoliscono rispetto al passato, per lasciare più spazio ai sintetizzatori e a nuove sperimentazioni vocali.

In questo assetto, i Nitrophoska (voce, chitarra, basso, batteria, pianoforte, tromba, trombone, sax tenore e sax baritono) garantiscono un mix di energia e groove allo stato puro, senza trascurare la cura dei dettagli e la ricerca di melodie originali ma, al tempo stesso, orecchiabili e coinvolgenti.

Il brano è uno sguardo disincantato sul nostro mondo, infestato dai fumi del gasolio e monopolizzato dai social network che, come fossero virus informatici, lobotomizzano le nostre menti portandoci all’alienazione. Noi tutti viviamo lo stress, cantano i Nitrophoska. Qualcuno fa finta di niente, qualcuno vede cosa sta succedendo. Ma tutti ballano in un infinito giro tondo, quello che con cadenza in levare irresistibile, ci fa ballare la band pugliese.

I Nitrophoska nascono come ska-reggae band, ma si caratterizzano fin da subito per un forte orientamento alla contaminazione con altri stili e culture musicali. I primi risultati prendono forma già nel 2006, con il singolo “Piccole Azioni ad Alto Rendimento”, title track dell’omonimo album, che viene selezionato e trasmesso da Radio1Rai durante il programma “Demo”, mentre il primo videoclip della band, tratto dall’altro singolo “Margherita”, viene trasmesso all’interno del palinsesto di Mtv.

Nel frattempo, le problematiche ambientali legate alla presenza dell’ILVA di Taranto influenzano la vena cantautorale della band che, sentendosi parte attiva di questa realtà sociale, parteciperà ad importanti manifestazioni di protesta quali “Taranto Libera” e, nel 2014 – come sezione fiati – al Concertone del Primo Maggio di Taranto. Da questo momento in poi, prende forma la definitiva metamorfosi dei Nitrophoska, con un orientamento del sound verso toni che attingono alla tradizione popolare italiana e latina in generale: una svolta da più parti salutata come un evidente segnale di crescita tecnica e compositiva che trova la sua più compiuta realizzazione nel 2016, con la pubblicazione e la promozione del secondo album, dal titolo “La Banda”. Un progetto “corale”, basato sulla contaminazione tra generi e stili anche molto diversi tra loro, ma che trovano – come comune denominatore – l’importanza che la musica delle bande di paese ha sempre rivestito sulla cultura della nostra terra. Di questo album fanno parte i due singoli “Tele Visioni” e “Vecchia Comare”. Se il primo era già stato inserito nella compilation di TV Sorrisi e Canzoni “Pizzica la Taranta ediz. 2015”, con il brano “Vecchia Comare” la band concorre nel “Capitalent” di Radio Capital, piazzandosi tra gli 8 finalisti su oltre 4000 artisti partecipanti, mentre nel 2017 vince il Biella Festival nella categoria “Miglior Videoclip”.

FACEBOOK: https://www.facebook.com/NitrophoskaBand/

INSTAGRAM: https://www.instagram.com/_nitrophoska_/?hl=it

YOUTUBE: https://www.youtube.com/TheNitrophoskaBand

SITO WEB: www.nitrophoska.it

E-MAIL: nitrophoskaband@gmail.com