inviato da Vito.

Mi appresto con rammarico al ritorno in Inghilterra, lascio malvolentieri il mio paese, avrò nostalgia delle buche per strada, delle strade senza illuminazione, della mondezza sparsa educatamente per strada, si educatamente perché ormai è un rituale, si scende da casa col sacchetto lo si posa in macchina dopo alcune centinaia di metri lontano da casa una sbirciatina agli specchietti e….ooooops vola il sacchetto dal finestrino, ci penseranno gli altri automobilisti a passarci sopra e polverizzare il contenuto, cosi abbiamo risolto il problema delle discariche.

Tornerò a fare la raccolta differenziata forzatamente, l’umido con l’umido, le lattinec on le lattine, il vetro insieme al vetro, la carta in un altro contenitore…uffa come sono complicati questi Inglesi, si ostinano a raggiungere il 100% del riciclo, credetemi è una palla ogni volta che ti mandano il settimanale (gratis) del paese “questo mese abbiamo raggiunto 87% di riciclo” questo mese abbiamo raggiunto il 93% e madò che palla, perché non fanno come noi tutto in un sacchetto e via, semplice no? quando poi le discariche sono piene buttiamo tutto per strada e gli diamo fuoco e raggiungiamo il 100%.
Avrò nostalgia di quella cosa che doveva essere l’istituto tecnico Sforza, nulla da eccepire un classico esempio di spreco di denaro pubblico, c’è un cartello all’entrata se mai ce ne fosse una, che recita “COSI’ AMMINISTRIAMO PER SPRECARE I TUOI SOLDI” sono passate due legislature e mezzo da una riunione con un consigliere provinciale, geometri e i genitori (io ero uno di quelli) nel vecchio ufficio del Sindaco. Poi qualcosa si è mosso vero ma tutti vediamo cosa ha prodotto, se non ricordo male i lavori di completamento dovevano iniziare nel 2007, siamo a gennaio 2009 e nulla si muove, vuoi vedere che prima della tornata elettorale qualche candidato interessato verrà a trovarci a Palagiano per parlarci dello Sforza?
Mba!! Misteri della politica.
Potrei continuare all’infiniti parlandovi del palazzatto dello sport o del teatrino, ma sono stanco e passerei per un qualunquista e populista
Una nota positiva però l’ho trovata, la lettura di Gomorra, spero che se ne faccia tesoro.

Ciao Palagiano see you later!!!

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento