Palagiano,  Politica

ARNALDO SALA: “Finalmente ‘spianata la strada’ per la ripresa dei lavori sulla tangenziale Palagiano-Chiatona”

TARANTO. “Finalmente una buona notizia per i cittadini dei comuni del versante occidentale della provincia jonica: l’Anas ha comunicato, infatti, che si è conclusa positivamente la procedura di presa d’atto del fitto di ramo da azienda tra la ditta Intini e la subentrante ditta Aleandri che così, in tempi brevissimi, riprenderà le attività nei cantieri sull’arteria che collega Palagiano con lo svincolo sulla SS 106 Jonica all’altezza di Chiatona.
Questo ‘intoppo burocratico’ aveva di fatto interrotto da tempo i lavori, iniziati circa tre anni addietro, su questa importante arteria di comunicazione creando non pochi disagi ai cittadini costretti a pericolose gimkane tra cantieri e deviazioni.
Si avvia finalmente a soluzione, dunque, questa problematica sulla quale l’anno scorso ero stato sensibilizzato dal consigliere comunale e capogruppo del PdL di Palagiano, Donatello Borracci che aveva evidenziato come questa importante arteria, che raccorda la SS 106 alla strada statale Bari-Taranto, consente da un lato alle popolazioni di Palagiano e dei comuni limitrofi di raggiungere le località balneari durante l’estate, e dall’altro mette in diretto collegamento Taranto e il suo porto con l’autostrada A14, consentendo così ai veicoli di by-passare la zona industriale.
Questa strada, dunque, è strategica non solo per i flussi turistici che possono raggiungere le strutture ricettive sulla costa occidentale, ma anche per i traffici merci che possono prosperare solo in presenza di quella intermodalità logistica garantita da vie di comunicazione efficienti.
Per questi motivi, raccogliendo l’istanza del consigliere comunale PdL, Donatello Borracci, nello corso giugno avevo fatto inserire la problematica nell’ordine del giorno di una seduta della V Commissione consiliare regionale, della quale faccio parte, chiedendo di conoscere la ragione della sospensione dei lavori a Guglielo Minervini, Assessore regionale alla Viabilità e ai Trasporti, e all’Ingegner Nicola Marzi, Direttore del Compartimento della Puglia dell’ANAS.
Fu proprio quest’ultimo, dimostrando tempestività e professionalità, a informarci della causa della sospensione dei lavori e che il problema si sarebbe potuto risolvere in tempi brevi, come infatti oggi è avvenuto, solo con la cessione del ramo d’azienda a un’altra società con ‘maggiori energie’.
È stata così ‘spianata la strada’ per la ripresa dei lavori che dovrebbero ‘spianare’ e rendere percorribile una importante arteria di comunicazione del nostro Territorio”.
A riferirlo in una nota il Consigliere regionale PdL, Arnaldo Sala.

Fonte: http://www.giornaledipuglia.com/2013/03/sala-finalmente-spianata-la-strada-per.html?utm_source=twitterfeed&utm_medium=twitter#sthash.3gQsDG0o.dpuf

Foto del profilo di Facebook

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

3 commenti

  • ADANEGRO

    BRAVO CONSIGLIERE Donatello BORRACCI. Grazie al suo impegno è stata “SPIANATA LA STRADA”. –
    HA PERSO UN’ALTRA OCCASIONE PER STARE ZITTO.

    Lei deve fare il consigliere di OPPOSIZIONE.
    La vera OPPOSIZIONE, significa non calvacare le onde create da altri addetti ai lavori.
    Lei attraverso il DETTATO di qualche eccellente personaggio politico regionale, che verosimilmente l’avrà solo assecondato sapendo, comunque, che altri soggetti avevano opportunamente sollecitato le istituzioni preposte alla ripresa dei lavori, come al solito ha voluto fare la fuga in avanti.
    Lo stesso comportamento assunto quando la coalizione di centro destra doveva esprimere il candidato sindaco da contropporre al dott. TARASCO. Infatti, lei, per le sue fughe in avanti venne bocciato e di conseguenza contribuì anche alla sconfitta del centro destra.
    Morale: “DIMENTICA CHE ALTRI CONSIGLIERI COMUNALI DI MAGGIORANZA E OPPOSIZIONE AVEVANO ADDIRITTURA PROMOSSO UN CONSIGLIO COMUNALE MONOTEMATICO PER RIAVVIARE I LAVORI DI COMPLETAMENTO DELLA BRETELLA STRADALE?”

    Consigliere BORRACCI la prego, facci il consigliere di OPPOSIZIONE, quella vera e non quella dettata dagli UFFICI DEL DUO.
    Se poi è impossibilitato a mantenere la rotta giusta, ovvero quella indicata dall’onorato partito della PDL, per ovvi motivi, PER IL SUO BENE E PER QUELLO DI QUESTO PAESE, SI DIMETTA. GRAZIE

    ADANEGRO

  • Antonio Cuscito

    Posso capire l’impegno di Borracci, ma per favore Sala no. Continuasse a dormire come ha fatto finora.
    E speriamo che la strada venga completata al piu’ presto…

    Saluti

  • peppe68

    MAMMA ME CHE PAESE!!: L’OPPOSIZIONE ALL’AMMINISTRAZIONE TE LA PUOI DIMENTICARE…MA QUANDO CI SONO I RIFLETTORI LA PRIMA LINEA NON GLIELA TOGLIE NESSUNO….POVERI NO!!
    CONTINUATE A DORMIRE CHE è MEGLIO!

Lascia un commento