Arci,  Associazioni,  Palagiano,  Sport

Gli “African Boys” vincitori del torneo UISP della città di Statte

PODIO

 

Dieci partite disputate a Statte in un clima di sportività e rispetto umano . Una voglia di mettercela tutta per dimostrare di essere forti  non come  “shit o animals” come erano stati apostrofati in altri campi, ma come giovani arrivati in Italia con  un bagaglio  di disperazione misto a speranza di una vita migliore . Il Circolo Svegliarci come Ente Gestore ha sentito il preciso dovere di non deludere questa speranza , di non rigettare indietro nel buio della mancanza di prospettive questi giovani sogni ancora acerbi ma proprio per questo tutti realizzabili.

Ci hanno creduto gli allenatori Ciro Scalise e Alessandro Zoppini che con l’occhio di chi si  intende di qualità fisiche e sportive hanno scommesso su di loro ponendosi come guida sicura in campo ma costruendo relazioni anche fuori. Questa è stata la formula vincente .

VITTORIA

Gli “African Boys” si sono sentiti ormai parte di una comunità e sportivamente imbattibili e di fatto lo sono diventati ; affrontano il “Mai dire goal” e lo superano agevolmente 11 a 2  con un poker del  loro capocannoniere Kamara Seikou   che li porta direttamente in finale dove affronteranno i temutissimi e pluripremiati calciatori del” Focacceria Willy”. Ed è la meritata vittoria finale con il 6 a 4!!! “Il momento più  emozionante”  dice l’allenatore Circo Scalise “è stato quando i ragazzi hanno potuto alzare al cielo la coppa del primo premio.  Mi sono sentito appagato di tutti gli sforzi  perché  volevo dimostrare che questi ragazzi definiti troppo irruenti per fare il calcio avevano solo bisogno di una guida in campo e fuori e non di un giudizio negativo. In questo ci siamo trovati d’accordo con la presidente Angela Surico  e il nostro progetto è partito. Oggi sono molto soddisfatto”.

Un ringraziamento va agli arbitri: Ciaccia Emanuele, Abbracciavento Cataldo,Mastronuzzi Francesco, Bruno Danilo e un applauso ai primi tre capocannonieri : 1° Camara Sekou    44 gol  “African Boys”; 2° Russo Andrea     17 Goal  “ The Boss”;  3° Daniele Chirico  15 Goal  “Focacceria Willi”;

Mentre il riconoscimento del  miglior portiere  va a Yallow Alpha degli  “ African Boys”.

Nel campo dell’atletica leggera  ri- sale sul podio Darboe Mohammed  che  conquista, nelle gare disputate sabato e domenica 28 e 29 maggio, il secondo posto sui 200 metri e il terzo posto sui 100 metri  correndo con l’Associazione Podistica Taras Taranto.  Darboe  prestissimo sosterrà gli esami di terza media e poi via verso la scuola guida per dotarsi di tutti quegli strumenti che lo aiuteranno ad integrarsi.

Tutte  esperienze  assolutamente  da replicare con le stesse identiche modalità: impegno, condivisione e amicizia .

 

Coordinatrice Centro SPRAR Koinè

Angela Surico

Foto del profilo di Facebook

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento