Cultura,  Foto Storiche,  Live Music,  Palagiano,  Sociale,  Spettacolo

La notte arancio – domenica 8 settembre 2013

L’associazione Culturale e musicale Sud Est, in collaborazione con le associazioni Il Cantiere, SvegliaArci , Luce e Sale, Associazione Terra con i dj di Cime di Radio web, associazione commercianti e il patrocinio del comune di Palagiano, presenta domenica 8 settembre la 1^ Edizione della Notte Arancio.

La Notte Arancio vuole essere un contenitore aperto di esibizioni sportive,esposizioni di pittura fotografie e sculture, convegni , live musicali e teatrali, spazi ludici per bambini il tutto contornato da negozi aperti per gli amanti dello shopping.
Una lunga serata di eventi e spettacoli, un’opportunità per tutti di vivere, scoprire e riscoprire
“La citta’ delle clementine”.

Programma:

Piazza Vittorio Veneto:

– Mostra Fotografica e proiezione Video “Ricordando l’Alluvione a cura dell’ Associazione Culturale “Il Cantiere”.

Ore 20:00 – Convegno e dibattito “Palagiano Citta’ sicura a 10 anni dall’ Alluvione”
Ore 22:00 – Concerto “Swing On” – Fulvio Moramarco Quartet

Corso Vittorio Emanuele:

Ore 21:00 Zona BAR MINCUCCIO area gonfiabili per bambini con “Peppa Pig Show”
Ore 21:00 Zona BAR G&V Installazioni artistiche “Pittura, sculture e Fotografia”
– Esibizione Taekwondo S.d.s. Simeone
Ore 22:00 Zona BAR LATERZA concerto Pop Rock “The Radio Legacy”
Ore 22:00 Zona LA DELIZIOSA Drink and Food Music con i DJ di Cime di Radio Web

Via Bernini: 

Ore 22:00 Zona NEW DAY American Bar e L’AMICO ROSTICCIERE
– Sagra della salsiccia arrosto e delle patatine fritte con Karaoke e Live by Domy

Via Sansonetti :

Ore 22:00 Zona DEJAVU’ e BLACK CAT concerto Pop Rock “ D.L.L.

Viale Stazione :

Ore 22.30 Zona OTTICA A&B , TNT, STOCK FASHION
Punto Ristoro a cura Jet Set e concerto “Per un Pugno di Funk”

Ore 21.30 Zona Parcheggio Scuola Papa Giovanni XXIII
SvegliArci presenta Progetto Koine’ , stand enogastronomici cucina etnica, mostra fotografica e concerto DIMENSIONE 80
Esibizione taekwondo palagiano,palestra Addabbo-Buonpane

Ore 22.00 Zona OTTICA SILVY

Mostra Fotografica a Cura di Marianna Miccoli
Mostra di Pittura a Cura di Grazia Fedele
Reading Poetico Musicale a Cura dello Scrittore Angelo Mansueto
Concerto Blues “The Gentleman”
Stand Associazione Culturale LUCE E SALE

Ore 21.00 Zona Belmonte Cafe’ ,Pizza al Taglio Tagariello, Deejavu’ Ice, e GLITTER

area gonfiabili per bambini con “Peppa Pig Show”e clown
Dimostrazione di Kick Boxing della “Planet Sport” a cura del Maestro Gianni Laterza
Concerto di Mariastella Montemurro e gli Italia’s Time Machine

lanottearancio

6 commenti

  • Roberto D'Errico

    A tutti si è pensato (bambini, amanti pittura, amanti scultura, amanti musica straniera, amanti lingue straniere, ecc.,ecc,.), all’infuori di noi anziani!!. Ieri sera siamo usciti in piazza con mia moglie, resoci conto delle attività in corso, alle 21,30, eravamo nuovamente davanti alla TV. GRAZIE AGLI ORGANIZZATORI!!.

    • Vito Santiate

      Scusami vorresti dirmi che gli anziani sono una specie di homo differente e quindi non sono amanti di sculture, di musica straniera e italiana, di arte, di fotografia, ecc?
      Giusto per risponderti riguardanti agli anziani, anche se realmente non credo sarebbe necessario dare una risposta ad una tale affermazione futile, In piazza sono state predisposte delle sedie davanti ad un palco con un gruppo bravissimo e nel loro palinsesto c’era molta musica italiana, io personalmente ho ascoltato alcuni pezzi di Lucio Battisti.
      Mi dispiace Roberto D’Errico, ma qui non si tratta dii non aver pensato durante l’organizzazione agli anziani, qui si tratta al massimo di non aver organizzato qualcosa adatta a te.
      La prossima volta, invece di criticare così banalmente, perché non proponi qualcosa che potrebbe darti del gradimento, e magari proveremo ad inserirlo nel programma.
      Vito Sanitate – presidente del Cantiere.

  • Copernico

    Tipico dell’anziano italiano, purtroppo, quello di volersi sentire al centro del mondo, destinatario di attenzioni a lui tutte rivolte, sostanzialmente incapace di attendere e verificare se, nello spazio comune, parte di quello spazio possa inglobare anche lui.

    Così, l’italico anziano, dopo un breve giro tra gli stands, verificata l’assenza di ballerini di liscio e di comici dal facile e banale intrattenimento, decide di tornare a casa senza notare, ahi lui!, che in piazza una band fatta da gente di mezza età, visto che di età si è parlato, si esibiva in una splendida cavalcata nella musica italiana dagli anni ’30 sino agli anni ’80.

    Oppure l’italico anziano ha sentito, non gradito lo stampo jazzistico, preferendo tornare davanti il rilassante vuoto della tv?

    Copernico

    “Perché le rivoluzioni, spesso, hanno l’apparenza dell’ovvio”.

  • Roberto D'Errico

    L’unica cosa ovvia è: per gli organizzatori di una manifestazione bisogna dire per forza che tutto è stato perfetto. Infatti gli unici ad adirarsi, quasi ad offendermi, sono stati solo gli organizzatori. E….meno male che non ho parlato male della manifestazione!!. Ho chiesto solo un pò di attenzione in più per gli anziani. Un ultima cosa…., il signore che ce l’ha tanto con “gli italici” anziani, pensi che lo diventerà anche lui!!.

  • Vito Santiate

    “L’unica cosa ovvia è: per gli organizzatori di una manifestazione bisogna dire per forza che tutto è stato perfetto.”

    Assolutamente no, ma anzi sono ben accette le critiche, ma dire che non si è pensato agli anziani è una falsità e quindi non accetto le menzogne gratuite, ma anzi delle critiche costruttive.

    Visto che oramai siamo in discussione, se hai delle proposte costruttive la prossima volta magari verranno prese in considerazione.

    Oltre all’arte, la musica, la cultura, gli spettacoli, cosa bisognerebbe fare per gli anziani? Non essendo anziano forse mi sfugge il reale interesse di un anziano. Aspetto proposte…

Lascia un commento