Amministrative 2012,  Palagiano,  Politica

Palagiano, tre candidati sindaci e 256 aspiranti

Fonte: http://www.corrieredelgiorno.com/

Autrice: Angela G. Rubino

 

PALAGIANO – Tre candidati sindaci, sedici liste e 256 aspiranti consiglieri comunali. Questa è la fotografia che si presenta alla comunità palagianese, chiamata al voto il 6 e il 7 maggio prossimo. Non più quattro coalizioni, come si pensava nei giorni scorsi, ma solo tre, dopo il dietrofront di Preneste Anzolin.
Francesco Serra, detto Ciccio, nato a Conversano (Bari) il 20 gennaio del 1987 è appoggiato da sette liste:   Pdl, Fli, La Puglia prima di tutto, Palagiano nel cuore, La casa di tutti, Alleanza per Palagiano e Palagiano in Discussione. Diplomato presso il Liceo Ginnasio Statale “Aristosseno” di Taranto; laureando in “Scienze storiche e sociali” all’Università di Bari. Fin dall’adolescenza, Ciccio Serra, ha intrapreso la militanza politica: prima nelle file di Forza Italia, come coordinatore del movimento giovanile, poi nel Popolo delle Libertà.
Vito Cervellera, nato a Taranto il 25 marzo del 1965, capeggia la lista di sinistra appoggiata da Sinistra Ecologia e Libertà, Italia dei Valori e l’Arca. Dopo la maturità scientifica, ha conseguito la laurea in Fisica presso l’Università di Bari. È componente della Società Italiana di Fisica. Uomo cattolico di sinistra, ha fondato l’associazione politico – culturale “L’Arca”, dedicata a Enrico Berlinguer e ad Aldo Moro, diventandone presidente. Nel 2007 si candida a sindaco nella sinistra alternativa e diventa consigliere comunale di Palagiano. Attualmente è dirigente di Sinistra Ecologia e Libertà.
Antonio Tarasco, detto Gaetano, nato a Palagiano il 7 febbraio 1957, è il candidato sindaco del centrosinistra, appoggiato da: Partito Democratico, Api, Udc, Udeur, Palagiano in crescita e Io Sud. Laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in Ginecologia ed Ostetricia, Tarasco è stato medico di base fino a qualche anno fa. Attualmente è dirigente medico presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Castellaneta. Tarasco, dunque, rappresenta la continuità dell’amministrazione uscente, capeggiata da Rocco Ressa. Nelle liste di Tarasco troviamo diversi nomi noti, già assessori: Petrocelli Salvatore, Goffredo Manuela, Di Sarno Elisabetta, Dipierro Francesco e Gesualdo Giovanni.

 

Foto del profilo di Facebook

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

2 commenti

  • EmilyRose

    mi aspettavo dal carismatico Rocco Ressa e dal pd una scelta innovativa ,nuova ,fresca e giovane(che so unAgiovane laureata magari)e non una specie di prete mancato CHE CON LA POLITICA NON CENTRA NIENTE.ma evidentemente la potente Chiesa ha avuto la meglio.Cos è un Patto Lateranense moderno??mio Dio è il caso di dire!oltre che fuori luogo luogo lo trovo vetusto.

Lascia un commento