Un ennesimo schiaffo ai palagianesi! Si, questo è quello che potete osservare tutti recandovi nei pressi del RUDERE che avrebbe dovuto già da tempo rappresentare il nostro “fiore all’occhiello”, il Palazzetto polivalente per lo sport…

Infatti, dopo il susseguirsi di anno in anno di INAUGURAZIONI FASULLE e risposte spacciate come certe in merito alla data di consegna ai cittadini della struttura, oggi una nuova beffa va ad aggiungersi al già stracolmo elenco di prese per i fondelli da parte di chi ha avuto e di chi oggi ha il compito di amministrare la nostra comunità e, de relato, di tutelarne la sicurezza e la vivibilità.

Recandovi nei pressi della struttura potrete notare che la ditta (qui ne ometteremo il nome) alla quale poco prima della campagna elettorale era stata furbescamente fatta operare la “posa” del tetto in alluminio(poi rivelatasi una tragedia greca di dimensioni colossali) ha lasciato, oltre al tetto, ormai diventato pavimentazione del palazzetto poiché a terra da mesi, anche qualcosina in più come potete ben vedere dalle foto:

  • Vari materiali di scarto quali pile di vecchi coibentati accatastati, pannelli di polistirolo, materiale da imballaggio in plastica, pedane e portoni in ferro. Il tutto, da notare, ammassato alla parete del campo di calcio comunale fino a “murare” le finestre dell’edificio (l’unico veramente frequentato e vissuto da tanti ragazzi che amano lo sport), che dovrebbero dare all’esterno.
  • Ancora? Ma certo che sì!

Sempre la stessa ditta, nella sciagurata operazione-lampo della posa del tetto, ha utilizzato più mezzi pesanti, alcuni dei quali posti sul marciapiedi antistante l’ingresso dei ragazzi al campo comunale. Tali mezzi hanno provocato, durante gli inutili lavori, delle profonde buche nel marciapiedi stesso, che, oltre a costituire un costante pericolo all’incolumità di tutti, con la pioggia si riempiono d’acqua a causa della enorme profondità.

Ora, a tutela di tutti i cittadini, ed in special modo di coloro i quali hanno il diritto di recarsi al nostro campo comunale senza incorrere in tremila pericoli per loro o per i loro figli, chiediamo a chi ci amministra:

      MA NESSUNO HA CONTROLLATO QUELLA ZONA DOPO IL FALLIMENTO DELLA POSA DEL TETTO?

  MA NESSUNO HA INTIMATO ALLA DITTA DI RIPRISTINARE IL MARCIAPIEDI DANNEGGIATO CON LE GRU?

MA NESSUNO SI E’ ACCORTO CHE ACCANTO ALLE FINESTRE DEL CAMPO COMUNALE E’ STATO ORMAI DA MESI LASCIATO DI TUTTO?

           PER CORTESIA, BASTA CON I PROCLAMI INUTILI, I CITTADINI HANNO IL DIRITTO DI AVERE

            UN’AMMINISTRAZIONE VIGILE ED IN GRADO DI RISOLVERE,E NON CREARE, I PROBLEMI!

 

I consiglieri

FRANCESCO SERRA,FRANCESCO CARUCCI,FRANCESCO MANCINI, MARANGIONE ALDO

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

11 pensiero su “PALAZZETTO DELLO SPORT: OLTRE AL DANNO, LA BEFFA!”
  1. … e l’assessore ai Lavori Pubblici sta in ferie ancora???
    Giovane, invece di pensare a Babbo Natale in Moto, pensa a fare l’assessore per il comune e non per pochi.
    Dai che la pacchia può finire. Occhio!!!!!!!
    mariob

  2. Borracci è scomparso, bisogna andare a chi l’ha visto, mentre per quell’assessore credo che anche lui sia agli ultimi suoi 4 anni e 8 mesi residui di politica….quindi che se li goda…

  3. tutto questo è un regalo di chi per 10 anni si è riempito la bocca della parola “palazzetto dello sport” e poi ha lasciato in eredita’ questo schifo!! Vorrei solo sapere,in tutti questi anni quanti soldi di mutuo ha pagato il comune di palagiano??? e se sta ancora pagando e a quanto ammonda la quota singola e quanto ancora dovra’ pagare per estinguere il mutuo contratto???…che si sappia,il palazzetto dello sport cosi’ come era stato progettato e concepito poteva essere utilizzato solo per gli allenamenti,perchè non sarebbe stato possibile fare gare di nessun campionato e non sarebbe stato possibile fare entrare il pubblico!! un altro regalo di “quello” che c’era prima e che ora fa il burattinaio.Per noi che giochiamo in giro per tornei e campionati e vediamo che paesi vicini e distanti,anche molto piccoli hanno palazzetti molto funzionali,è brutto vedere che da 30 anni a palagiano si tenta di costruire un palazzetto dello sport e non si riesce mai a portarlo a termine!!!……sembra che il peggio lo abbiano creato in questo paese e che qui il peggio non ha mai fine.

  4. Questo è uno dei tanti “pacchi” lasciati in eredità come quello della raccolta differenziata… ricordiamocene allor quando ci sarà il “ritorno”… dipende sempre da noi!

  5. Se non sbaglio il mostro ormai è un monumento atto a rappresentare l’italia e più precisamente il sud, le sue origini sono remote, narra la leggenda che prima sorse il palazzetto poi fu fondata palagiano…. Morale della favola sia centro (dc), che destra ( pdl) che sinistra (pd) non hanno fatto niente …. Ergo alle prossime elezioni votiamoli ancora, da bravi pecoroni. Se fossimo intelligenti non dovremmo piú andare a votare almeno capirebbero che loro se la cantano e loro se la suonano, infine permettetemi una sola parola, VERGNOGNATEVI e andate a lavorare sanguisughe del prossimo.

  6. Veramente in eredità la vecchia amministrazione ci ha lasciato qualche suo seguace innamorato, vedasi consiglieri PUCCI-CIFONE-l’onnipresente MONTEMURRO- MONACO-CIRILLO- poi abbiamo gli assessori della vecchia guardia tipo : PETROCELLI-AMATULLI-MELLONE- e in attesa di ripescaggio ce ne sono una barca che premono per ritornare di moda..3/5 dell’amministrazione è della vecchia guardia Ressa….!Senza nulla togliere a nessuno, vecchia guardia voluta dai palagianesi…che tanto si lamentano e che riuscirebbero a riportarli nuovamente li sul Comune anche se si votasse tra una settimana…..

Lascia un commento