(nota a commento di Walter Bazzanella)

di Cleto Iafrate

 

Qualche settimana fa ho pubblicato sul mio profilo facebook un post nel quale ho illustrato alcune problematiche afferenti agli aspetti processuali del segreto di Stato.

In particolare, ho cercato di analizzare le diverse risposte che, a partire dal codice Rocco, il nostro ordinamento ha fornito a una domanda antica e decisiva: “A chi spetta l’ultima parola in caso di opposizione del segreto di Stato?”

Per leggere il contributo, clicca QUI.

Il post ha ricevuto diversi like e anche qualche commento. Colpisce quello postato da Walter Bazzanella, non solo per il contenuto, ma anche per l’autorevolezza della fonte. Un commento appassionato e ricco di spunti, che pesa come un macigno sulla storia della nostra Repubblica, di cui riporto di seguito solo uno stralcio:

L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.ficiesse.it/home-page/11000/il-segreto-di-stato_-lo-%E2%80%98spauracchio%E2%80%99-di-giornalisti_-militari_-poliziotti-e-agenti-segreti-_nota-a-commento-di-walter-bazzanella_—di-cleto-iafrate

Di Life

Libero da ogni schema e appartenza di pensiero. Tutto cio' che non conosco nutre la mia vita. Nel momento che riesco a capirmi... ho gia' fatto un altro giro!

Lascia un commento